• Enrica Ceccarini

ELLIOTT: CUORE DI COCKER



La storia di questo splendido spaniel rosso è allo stesso tempo semplice ed esemplare. Elliott è un cocker di 2 anni, preso in allevamento alla giusta età e vissuto da sempre felice e amato con la sua famiglia. I suoi umani, essendo alla prima esperienza, lo hanno scelto in maniera molto consapevole (e non solo per ragioni estetiche, come spesso viene fatto) valutando attentamente quale tipologia di cane potesse essere adatta, per esigenze e caratteristiche di razza, ai ritmi e alle abitudini della famiglia. Mi permetto di precisare che, se tutte le persone che decidono di rivolgersi ad un allevamento, scegliessero il proprio cane con questo rispetto, probabilmente i canili sarebbero quasi vuoti. Dunque Elliott è diventato un giovane di 2 anni socievole con tutti, pieno di energia e dotato di quell'intelligenza piratesca che pochi altri cani, oltre ai cocker, sanno avere. Pur non presentando particolari "problemi", gli umani di Elliott hanno deciso di rivolgersi alla nostra scuola per sistemare alcune cosette, come il richiamo e la condotta al guinzaglio.

Come la maggior parte dei cani da caccia infatti, Elliott tendeva a tirare molto durante la passeggiata e a fare brusche inversioni e cambi di direzione improvvisi (anche in mezzo alla strada) per seguire una pista olfattiva interessante.

Inoltre, se lasciato libero, non sempre rispondeva al richiamo, ovviamente per lo stesso motivo. In poche lezioni abbiamo imparato come aumentare l'interesse di Elliott nei confronti dei suoi umani, come gestire correttamente il guinzaglio durante la passeggiata (passando dal classico collare ad una più comoda e rispettosa pettorina ad H), come gestire al meglio gli incontri con gli altri cani e infine come potenziare il richiamo in campo aperto, anche in presenza di distrazioni. Grazie all'intelligente tempestività di Andrea e Arianna (che hanno chiesto aiuto PRIMA che il loro cane peggiorasse e sviluppasse comportamenti problematici) e al loro amorevole impegno, Elliott è migliorato tantissimo e adesso è in grado di gestirsi le passeggiate e la libertà. La qualità delle sue uscite è aumentata notevolmente, e così anche quella della vita dei suoi umani accanto a lui. Ovviamente durante tutto questo percorso non sono mai stati utilizzati né metodi coercitivi né punizioni, e soprattutto la natura di Elliott non è stata inibita né manipolata. Chi ha (o ha avuto) la fortuna di vivere con un cocker, sa che il cuore di questi magnifici spaniel non si può comprare con dei buoni bocconcini, né tantomeno "piegare" con la coercizione... Inoltre non è facile, per noi umani, imparare ad essere più interessanti di quello che per cocker è un buon odore... Un cocker sceglie di donare il suo cuore e la sua devota collaborazione solo a quei pochi umani che sanno meritarseli.



#recuperocomportamentale #cockerspaniel

5 visualizzazioni

CONTATTI

testadicocker@gmail.com

Tel: 340 5020509

Arriviamo ovunque! Ma i posti più vicini a noi sono:

Livorno

Lucca

Pisa

La Spezia

Genova

Parma

© 2018 Nessuno è Perfetto Di Enrica Ceccarini – P.IVA 01424960118 – All Rights Reserved.

  • Facebook Icona sociale
  • YouTube Icona sociale